Preparandosi a “Vi Presento Tolkien” – La Realtà in Trasparenza


In preparazione delle giornate di Sabato e Domenica in quel di Salò, per Vi Presento Tolkien, Meditazioni Tolkieniane propone la conferenza

“LA REALTÀ IN TRASPARENZA”
BELLEZZA E VERITÀ NELL’OPERA DI TOLKIEN 

Tenutasi al Meeting di Rimini per l’Amicizia dei Popoli , edizione 2007, ha forse avuto la platea più numerosa di sempre in Italia per una sola conferenza a tema tolkieniano: il sottoscritto, presente, ricorda che il salone A1 era più che affollato nella fiera riminese e direi che alla peggio si potrebbe pensare a 5mila astanti. Le connessioni con la 2-giorni di Salò sono molto stringenti fin nei protagonisti. In quell’occasione, infatti, sia Edo Rialti che Padre Guglielmo Spirito hanno partecipato come relatori, insieme alla prof.ssa Alison Millbanck, studiosa soprattutto dei rapporti tra Letteratura e Teologia.

Edo Rialti al Meeting di Rimini nel 2012.

Giacché, grazie alla collaborazione con Sentieri Tolkieniani come parte di un progetto inedito (e che taciamo ancora), saremo in grado di diffondere qui gli incontri dell’imminente pomeriggio a chiunque lo volesse (e forse in diretta!), più altri in differita, abbiamo pensato di farvi conoscere quei due protagonisti del Sabato che ancora potreste non aver conosciuto.

La trascrizione dell’incontro è proprietà di diritto del Meeting. La versione che trovate qui è una rifinita da noi per una lettura più agevole, e corretta ove necessario, disponibile sia in lettura online, che in download .pdf . I titoli dei singoli interventi non sono originali.
Nel contesto del Meeting di Rimini, l’incontro è commisurato agli obiettivi dell’intera manifestazione: numerosi si troveranno paragrafi colloquiali tra relatori e ascoltatori, ma questo è anche il metodo di rapporto personale di questi relatori; l’intento metodologico è amicale, il fattore comune più generale rispetto all’interesse per Tolkien un’esperienza di fede. A parere del redattore sottoscritto non vi sono forzature alla materia e le pochissime imprecisioni (più che altro, credo, dovute alla divulgazione anche ai meno esperti, pure essendo il popolo del Meeting decisamente temprato nella lettura di Tolkien) non influenzano minimamente il valore dell’incontro, sul medesimo avviso inestimabile.

Finiti questi piccoli chiarimenti, non mi resta che augurarvi una buona lettura.

Modera l’attuale Direttore del Centro Culturale di Milano, Camillo Fornasieri.

Indice:

pg.1 (questa) – Introduzione del moderatore
pg.2Alison Millbank, La Conoscenza Autentica di Sam
Alison Millbank è ad oggi Professoressa Associata alla Facoltà delle Arti di Nottingham, dove insegna Letteratura nel dipartimento di Teologia.
pg.3Padre Guglielmo Spirito, Serve un Gandalf che educhi alla Verità
pg.4Edoardo Rialti, Cercando il Bene che basta a ciascun Frodo di noi

Si rimanda alla descrizione di Vi Presento Tolkien per approfondimenti circa Rialti e Spirito. In alternativa alla lettura sulle nostre pagine, forniamo il file.

La realtà in Trasparenza – Meeting 2007

MODERATORE

Per quale protagonista dell’opera di Tolkien è l’applauso? Cominciamo questo incontro dal titolo: “La realtà in trasparenza: bellezza e verità nell’opera di Tolkien”. Presento subito i nostri ospiti, anche perché hanno una centratura particolare su questo tema e su questo autore. Anzitutto, Alison Milbank, che salutiamo, docente di Letteratura e Teologia all’Università di Nottingham, ministro ordinato della Chiesa Anglicana, anche questo, segno del grande dialogo e della grande unità che il Meeting genera con le persone. In ordine di intervento: padre Guglielmo Spirito, docente di Spiritualità presso l’Istituto Teologico di Assisi, francescano; Edoardo Rialti, studioso. Abbiamo scoperto che il tifo non era per un personaggio di Tolkien ma per Rialti, questo Hobbit dei nostri tempi. Solo un accenno introduttivo: è molto importante questo tema della realtà e della trasparenza. Tolkien ha scritto un romanzo che di questo è emblematico, nato all’interno di amicizie, di un clima, di un tempo in cui la tensione alla ricerca della verità, e la condivisione della ragionevolezza e del rapporto tra la ragione e questa aspirazione alla verità, era un terreno mosso soprattutto da alcune figure. Sapete forse tutti la storia degli Inklings, la storia delle amicizie con Lewis e gli altri. Ma tornando al tema della realtà, della trasparenza e della bellezza, come accenna il titolo, è importante rievocare come nel precedente suo romanzo, Il Silmarillion, che è la descrizione della genesi del mondo per Tolkien, Dio faccia nascere tutte le cose dal canto, quindi da un principio affettivo ed estetico che è l’interezza della ragione e dell’ordine. E come l’antagonista di questo ordine sia una nota dissonante, un angelo che riecheggia in Tolkien tutta la tradizione cristiana e biblica. Una dissonanza che continuamente tenta di togliere l’armonia, la verità, l’interezza, insomma, il legame di tutti i fattori con questo ordine. Ecco allora che il romanzo Il Signore degli anelli entra nella storia, dove abbiamo il desiderio di trovare e vivere questo ordine, questa legge buona sottesa a tutte le cose. Apro dunque i loro interventi ricordando la frase di un grande inglese e la frase di un grande russo: “L’errore è una verità diventata pazza”. Ecco dunque che il problema si pone in termini storici. E “la menzogna è la verità meno uno”. La menzogna non è l’opposto, una cosa totalmente diversa. È una sottile frazione, un sottile fattore mancante, una totalità non cercata, non voluta. E dunque, ascoltiamo il loro accento che ci porterà a conoscere e a capire di più la bellezza che già molti conoscono di questo grande romanzo storico.

Vai all’intervento di Alison Millbank  >>

Annunci

Facci sapere cosa ne pensi, ma pensaci bene. ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...