AGGIORNATO – Beowulf : Recensioni dal Mondo


Aggiornato alle ore 12.30 del 30 Maggio.

BeowulfCon l’uscita il 22 maggio di;

Beowulf
A translation and commentary
together with
Sellic Spell

I media anglofoni hanno cominciato a pubblicare le recensioni in anteprima.

Diversi i pareri e qualche frase rivelata dalla traduzione in prosa di Tolkien. Una pubblicazione che fa continuare a discutere, un testo che racconta il lavoro di tutti i giorni del Professore, sempre impegnato nell’insegnamento del poema alle successive generazioni di studenti oxoniensi, poi filologi, mitologi, critici, poeti. La sua traduzione, la sua lettura in classe, le lezioni hanno forgiato e demarcato lo studio del Beowulf nella storia del secolo scorso.

E’ dalla creativa attenzione al dettaglio che in queste lezioni emerge il senso d’immediatezza e chiarezza del suo sguardo. E’ come se fosse penetrato nel passato per come figurato: eretto al fianco di Beowulf e i suoi uomini, frementi le loro cotte di maglia mentre approdano sulla costa di Danimarca, ascoltando la furia montante di Beowulf per gli scherni di Unferth, o levando gli occhi sconvolti all’orribile mano di Grendel affissa sotto il tetto di Heorot.

[nota di Christopher Tolkien, traduzione di MedTolkien]

Anche l’Italia ha la sua introduzione, grazie a Roberto Arduini dall’Unità. Se ancora non avete capito il valore di questa traduzione del Beowulf per Tolkien, per lui come uomo e come filologo, ma anche come artista, l’articolo fa al caso vostro.
Tolkien e il drago: in libreria il suo «Beowulf» inedito

Waterstones ha pubblicato la prefazione di Christopher Tolkien al volume. Perché questa pubblicazione?

Il parere degli studiosi di Tolkien

26.05 – Simon J. Cook, Beowulf and Upkit
Lo studioso indipendente sul “Beowulf” di Tolkien, il quale libro, ancora una volta, mostra come Tolkien fosse particolarmente indicato per costruire una mitologia inglese, giacché conosceva benissimo la poca preesistente. 

26.05 – Michael D. C. Drout, J.R.R. Tolkien’s Beowulf Translation
Michael D.C. Drout, curatore di Beowulf and the Critics di Tolkien (erroneamente ritenuto da varia stampa lo scopritore della traduzione), lancia qualche piccolo pensiero sull’importanza della traduzione, la quale restituisce forse non un resa che trabocca d’arte, ma che consente di comprendere il senso anche del più minuto dettaglio del poema antico.

29.05 – John Garth, One man’s passion for the threshold between myth and reality da New Statement
John Garth si iscrive tra i recensori di Beowulf, arrivando anche a dichiarare che “gli studenti potranno preferire Tolkien per l’accuratezza” anche se “non convertirà gli ammiratori della spaziante poesia di Heaney.”
Il suo articolo discute la collocazione della traduzione nelle opere di Tolkien.

La rassegna stampa

18.05 – New York Times, di Ethan Gilsdorf
Waving his Wand on “Beowulf
Lo scrittore e poeta contemporaneo ha riassunto le più importanti attestazioni del lavoro del Professore dai suoi studiosi; con essi, i pareri di alcuni dei più importanti Professori di Antico Inglese sulla scelta editoriale della Tolkien Estate.
K. Kiernan: “Se Tolkien avesse saputo che la sua traduzione sarebbe stata pubblicata, avrebbe inventato il tritadocumenti.[…] Pubblicarla è un disservizio a lui, alla sua memoria e ai suoi risultati come artista.” 

20.05 – Telegraph, di Jeremy Noel-Tod
Beowulf, translated by JRR Tolkien, review
Il docente alla University of East Anglia e importante ricercatore di Poesia Inglese Moderna e Medievale espone la bivalenza di questa pubblicazione. Se infatti poeti come W.H. Auden s’innamorarono perdutamente del verso Antico Inglese grazie all’insegnamento e anche alla recitazione di Tolkien, altri come Kingsley Amis definivano il proprio professore “incoerente e inascoltabile“. Noel-Tod riporta anche una breve frase della trasposizione in prosa di Tolkien per sottolinearne la potenza, quando l’eroe declama la sua eventuale caduta contro Grendel. Il giudizio in conclusione positivo.

20.05 – Slate, di Katy Waldman
Don’s Don: is Tolkien’s translation better than Heaney’s one?
Katy Waldman compara il celeberrimo Beowulf tradotto dal Nobel Heaney Seamus a quello di Tolkien. Non parrebbe esserci partita tra la traduzione in poesia di Heaney e la resa in prosa di Tolkien, la quale perde molta della lirica, conservando talvolta una melodia appena sommessa. Il commentario, al contrario, è giudicato impagabile. La review contiene alcune frasi estrapolate dalla traduzione.

21.05 – Montreal Gazette, di Jamie Portman
Behold! A new Tolkien work
La giornalista di Postmedia News riporta le dichiarazioni esclusive di David Brawn, editore Harper Collins responsabile proprio della supervisione della pubblicazione Beowulf.

21.05 – McClathcy DC, di Tish Wells
Tolkien’s 1926 Translation of “Beowulf” published
Pezzo molto poco analitico, riporta periodi anche lunghi dal testo pubblicato, specie in punti chiave del poema.

22.05 – BBC Radio4, con Andrew Orchard
Beowulf translation “shows Tolkien’s originality”
Il 5° successore di Tolkien ad Oxford alla cattedra di “Rawlinson and Bosworth Professorship of Anglo-Saxon” al Pembroke College, forse la più prestigiosa carica accademica nel mondo in Anglosassone (Antico-Inglese), Andrew Orchard, recensisce il Beowulf tradotto e commentato dal Professore. Orchard ha parlato della prosa, del valore del lezionario, del ruolo di Tolkien negli studi sul Beowulf e della traduzione di Heaney. Un parere importante.

22.05 – Channel 4, di Patrick Worrall
Tolkien’s Beowulf: “a great gift”
E’ sulle dichiarazioni della dr. Philippa Semper che è costruito l’articolo, culminato nell’affermazione che la pubblicazione sia “un grande dono”. Ricercatrice in Inglese Medievale alla Birmingham University, specializzata e docente in Antico Inglese e saggista in lettura fantastica, la Semper è stata relatrice per la Mythopoeic Society circa i rapporti tra le opere di Tolkien e il Beowulf.

23.05 – Wall Street Journal, di Craig Williamson
Tolkien’s translation of the 1,000-year-old poem that inspired many aspects of The Lord of the Rings
Il Professore di Letteratura Inglese allo Swarthmore College offre una sintesi di tutti i componenti della pubblicazione, dedicando paragrafi anche al Lai e a Sellic Spell e annotando quali parti del commentario sono più interessanti per la ricerca sul Beowulf e per i lettori di Tolkien, concedendo anche un certo valore tonale e ritmico alla resa in prosa. Williamson contestualizza la pubblicazione con le indicazioni di Christopher, ovvero circa l’influenza del poema nelle opere letterarie di Tolkien.

26.05 – New Yorker, di Joan Acocella
Slaying Monsters
La lunga recensione di Joan Acocella dal New Yorker. La giornalista, tra le varie cose con un Ph.D. in Letteratura Comparata, offre una descrizione della pubblicazione solo a partire dai due terzi del lungo articolo, prima premettendo molte cose risapute. La sua preferenza (smodata) va alla traduzione poetica di Heaney e dice che tra il poeta di Beowulf e Tolkien dev’esserci stato un “amore segreto”.

29.05 – Guardian, di Michael Alexander
JRR Tolkien’s long-lost translation
Il Guardian, il giornale britannico tradizionalmente più attento a Tolkien e gli Inklings, pubblica una magnifica (la più bella finora!) recensione di Michael Alexander, il quale colloca la traduzione nell’ottica dell’ottima resa semantica e spiega perché il commentario è quanto di meglio uno studioso potesse sperare.

“E’ un privilegio osservare una così profondamente colta ed immaginosa ragione all’opera su ciò che amava di più. […]
Invoco la pietas del curatore (ndt Christopher), ma io sono più interessato al Beowulf che a Tolkien. Tra gli acquirenti il libro, questo può anche pormi in una situazione di minoranza. Per me, è molto più interessante ciò che il libro dice del Beowulf, e l’ambiziosa ricostruzione di Tolkien sulle primissime fasi della composizione del poema, piuttosto che cosa il testo ci dice di Tolkien. Questo è sicuramente ciò che Tolkien avrebbe auspicato.”

Michael Alexander è Professore Emerito di Letteratura Inglese alla St.Andrews University (la terza migliore dell’UK), ma ha studiato presso le prime due (Oxford e Cambridge), oltreché a Perugia. Dagli anni ’70 è stato una delle maggiori autorità in Inglese Antico e Medievale, traduttore brillante, orientando la propria ricerca specialmente sugli stessi ambiti e testi su cui s’era mosso Tolkien, solo 40 anni dopo. Il suo ricordo di giovane studente in una Oxford appena orfana del Merton Professor Tolkien, nei cui corridoi nessuno parlava di lui come l’autore di Il Signore degli Anelli (pubblicato dai 3 ai 5 anni prima dell’ingresso di Alexander), di quando Christopher Tolkien nel ’61 gli mostrava stralci della traduzione in poesia del padre (ancora inedita). Produssero una forte impressione anche su di lui, lui che sarebbe entrato nella storia delle traduzioni del Beowulf nel ’73: rivista nel 2001, tutt’ora la resa poetica di Alexander è una delle più apprezzate.

29.05 The Conversation, di Kevin Kiernan
Publishing Tolkien’s Beowulf translation does him a disservice
Il prof. Kiernan, Emerito in Letteratura Inglese dell’Università del Kentucky, rilancia le sue dichiarazioni al New York Times con un nuovo articolo sul giornale online The Conversation. Kiernan sostiene che non si può nemmeno avanzare l’idea che Tolkien, grazie al suo nome o lavoro, introduca sempre più studenti all’Antico Inglese e al poema, perché la migliore versione per principianti è la resa poetica di Heaney, l’ Heaneywulf. Tuttavia Kiernan non parla nello specifico della versione di Tolkien. Viene da chiedersi se ha aperto il libro, oppure se rimane soltanto una questione di principio.

(in costante aggiornamento)

Annunci

Facci sapere cosa ne pensi, ma pensaci bene. ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...