AGGIORNATO – Sciopero sospeso in vista di un accordo


ULTIMO  AGGIORNAMENTO

Tra le giornata di ieri e oggi le associazioni sindacali e di categoria hanno promulgato diversi comunicati.
– Nel primo dei sindacati si riporta che ANICA ha inviato una lettera alle associazioni per la riapertura delle trattative, tuttavia la lettera in questione era, secondo la commissione scelta, supponente in misura indebita l’accettazione della parte in protesta. Per questo motivo, fino all’incontro tra le parti, la commissione ha proclamato la prosecuzione dello stato conflittuale e dello sciopero fino al giorno 6 luglio.
– ANAD ha mostrato il suo supporto alla decisione della commissione, in perfetta sequela dell’assemblea del 1° luglio. L’associazione si dice fiduciosa circa l’esito dell’incontro del giorno 7.
– Le associazioni sindacali hanno poi ritrattato il comunicato sulla prosecuzione dello sciopero che invece, stando a questo terzo bollettino, sarebbe sospeso tra oggi 3 luglio e il 6. Si chiarisce che non c’è nessuna differenza di posizione tra sindacati e associazioni nazionali, ma che il precedente comunicato era stato dettato da un malinteso sullo sciopero. Viene confermato lo stato d’agitazione.
– ANAD ha infine precisato in quali limitazioni consista lo stato d’agitazione: “non sono consentiti i turni straordinari, quindi i quarti turni, la pausa tra primo e secondo turno, il sabato e la domenica

Cercheremo di sapere se i turni per l’Edizione Estesa sono previsti sia prima che dopo il 7 giugno. Se sono previsti anche prima, c’è da aspettarsi che parzialmente le sessioni vengano eseguite. In caso contrario, il doppiaggio dipenderà per intero dalle possibilità di trovare un accordo, che ad ANAD sembra raggiungibile.


AGGIORNAMENTI del 02.07

Prosegue lo sciopero anche dopo il termine fissato ad oggi 2 Luglio. Il comunicato ANAD non si pronuncia circa nuove scadenze, ma afferma che

lo sciopero potrà essere sospeso solo in presenza di una convocazione al tavolo delle trattative per il rinnovo del CCNL in tembi brevi e con una significativa rappresentanza datoriale.

Il comunicato implica che nonostante i buoni segni verso le richieste (ascolta le dichiarazioni di Roberto Stocchi e Laura Romano) non siamo ancora ad un punto fermo per avviare le trattative. Qualsiasi previsione a questo punto sarebbe avventata, vi rimandiamo a ulteriori aggiornamenti.

Il doppiaggio di La Desolazione di Smaug per l’edizione estesa era prevista attorno al 7 Luglio. Col trailer in arrivo, è possibile che dovremo aspettare più di altri paesi.

Leggi le dichiarazioni di Vairano sullo sciopero →


AGGIORNAMENTI del 18/06

Nella puntata di Radio Brea Fabrizio Pucci (Thorin-Armitage) e Bruno Conti (Dwalin-McTavish), si sono sentiti di escludere la possibilità che l’Edizione Estesa non verrà doppiata, a meno di improbabili trascinamenti dello sciopero per qualche mese oltre il limite del 2 luglio, di cui però non ci sono avvisaglie per ora. E’ inoltre arrivata la conferma che nessuno dei due doppiatori (e presumibilmente nessun altro) è stato in sala doppiaggio, entrambi previsti per la settimana in corso; tuttavia, la disponibilità è stata richiesta dal distributore già per il 3 luglio. L’intenzione di Warner è quella, quindi, di accelerare i tempi di recupero.
Potrebbe essere forse l’indicatore di un programma internazionale di diffusione del trailer, atteso al più presto? Sì come no, non abbiamo elementi. Ma la priorità che Warner ha scelto di dare al doppiaggio di Lo Hobbit (considerati tutti i film che potrebbero slittare) è un segno incoraggiante per la cura in produzione.

AGGIORNAMENTI della sera del 17/06

Sentieri Tolkieniani si confermano con la grande professionalità che li ha sempre contraddistinti, chiarendo (e parzialmente rettificando, come da loro stessi detto) quale sia stato il lavoro di maggio sull’Edizione Estesa: riportano che la traduzione e l’adattamento è stato completato ed eventualmente le battute di chi aveva disponibilità limitata per la sessione programmata questa settimana.


AGGIORNAMENTI della sera del 16/06

Dopo l’articolo di Sentieri Tolkieniani abbiamo nuovamente chiesto conferma alla nostra fonte circa il doppiaggio dell’Edizione Estesa di La Desolazione di Smaug. Citando:

“Confermo. Tutto sospeso.”

Come già detto prima qui sotto, Sentieri Tolkieniani è un’autorità (l’unica forse) sul nostro territorio in merito a simili faccende. Noi non possiamo fare altro che dirvi quello che ci è stato riferito e riportarvelo con le conferme che troviamo, se ce ne sono. In nessun caso intendiamo mettere in dubbio il primato di un’Associazione (dove il maiuscolo è d’obbligo) che se l’è conquistato con anni di duro e ottimo lavoro. Ci sfugge in effetti (e ci pare molto strano, perché le parole che abbiamo ricevute non ci sembrano interpretabili), come mai, vista la nostra fonte, dovremmo avere informazioni dissimili da quelle di Sentieri Tolkieniani e siamo quindi particolarmente interessati ad ascoltare Radio Brea per capire dove possa essere il bandolo della matassa. Fossimo in voi, naturalmente, ci affideremmo a chi ha più anni di comprovata autorità, non certo ad una pagina che fino all’altro ieri non aveva mai avuto informazioni esclusive sul doppiaggio.


Secondo Sentieri Tolkieniani, da sempre i più informati circa i doppiatori, specialmente dei film di Jackson e dei grandi franchises cinematografici, l’edizione estesa è già stata doppiata tra aprile e maggio. La frequentazione tra i doppiatori di Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit e Sentieri Tolkieniani, così come la partecipazione degli stessi a Radio Brea – La WebRadio di Sentieri Tolkieniani è nota e unica per tenore e costanza. Tuttavia la notizia presente nel loro ultimo articolo sarebbe in contraddizione non solo con la nostra fonte (primaria), ma anche con quanto sostenuto da Bruno Conti (doppiatore di Dwalin) sul forum di Antonio Genna , il primo luogo di discussione di doppiaggio nella rete in Italia.

Ci sembrerebbe inoltre improbabile il tempo indicato. Peter Jackson, infatti, affermava il 24 Aprile sulla sua pagina, che l’Edizione Estesa fosse ancora “in completamento“, quindi i tempi tra aprile e maggio per il doppiaggio italiano sarebbero alquanto stretti:

“And there’s also The Hobbit: The Desolation of Smaug Extended Cut, which we’re in the process of finishing, with over 25 mins of new scenes, all scored with original music composed by Howard Shore.”

Siamo curiosi di capire le ragioni di questa di differenza d’informazione. Per sapere di più circa il doppiaggio dell’Edizione Estesa, Jay (Presidente dell’Associazione) rimanda alla puntata di Radio Brea questo giovedì.

LA NOTIZIA ORIGINALE

MedTolkien sostiene tutti i lavoratori
coinvolti nel doppiaggio di Lo Hobbit

Dirompente notizia sul doppiaggio di Lo Hobbit. Ci è stata confermata l’adesione allo sciopero degli addetti al doppiaggio, ovvero che il doppiaggio delle scene dell’Edizione Estesa di La Desolazione di Smaug, in programma settimana prossima, sarà “sospeso” fino a data da destinarsi.

Le conseguenze di questa decisione potrebbero essere definitive come no (sospeso). Warner potrebbe anche decidere di non posticipare la sessione di doppiaggio più avanti, relegando così le scene dell’Edizione Estesa alla lingua originale più i sottotitoli. Oppure, il doppiaggio potrebbe avvenire quest’autunno.
Non sappiamo se il trailer di La Battaglia delle 5 Armate sia già stato doppiato oppure no, è possibile che la sospesa attività lo riguardi.

Doppiatori, dialoghisti, assistenti e direttori al doppiaggio hanno indetto lo sciopero per protesta contro (dichiarano) l’insostenibile situazione contrattuale in uso attualmente, che ha portato a spaventosi incrementi del lavoro sottopagato e del lavoro in nero. Al limite del tollerabile la situazione dei fonici, principale punto di protesta di tutte le altre categorie professionali interessate, che così dimostrano un raro esempio di solidarietà. Anad (Associazione Nazionale Attori Doppiatori) e Aidac (Associazione Italiana Dialoghisti Adattatori Cinematografici) si schierano insieme per ottenere condizioni contrattuali più chiare – ovvero non manipolabili a piacimento per orari e paghe – dai datori di lavori e per la regolamentazione della figura del fonico, richiesta alle controparti già da 3 anni. Emblematica la dichiarazione di Francesco Venditti (doppiatore):

“Vogliono sottopagarci trasformando i singoli turni di doppiaggio in momenti in cui fare più lavori insieme: un pezzo di un film, uno di un cartone animato, uno di un documentario… Tutto questo per chiamare a lavorare meno attori. E’ inaccettabile. L’unico modo per fare sentire la nostra voce è entrare in sciopero”.


COMUNICATO di SOSTEGNO

Meditazioni Tolkieniane mostra il suo sostegno verso una gamma di professioni che consente al pubblico italiano la fruizione di opere cinematografiche e televisive secondo una qualità invidiataci da tutto il mondo. Sappiamo perfettamente che i doppiatori sono attori vocali, spesso attori a tutto tondo tra i migliori che i nostri teatri abbiano da offrire e che altre professioni come quella del fonico sono fondamentali per numerose prestazioni attoriali (come quella di Luca Ward su Smaug, Benedict Cumberbatch in lingua originale), oltre che per il montaggio dell’audio in lingua italiana. Nel particolare, sosteniamo i doppiatori, gli adattatori, gli assistenti, il direttore Francesco Vairano e i fonici che ci hanno consentito di godere di Lo Hobbit e prima ancora di Il Signore degli Anelli in Italiano: un lavoro che non cessa mai di farci ri-innamorare delle opere di Tolkien.


Il comunicato ufficiale di Aidac

Annunci

6 pensieri su “AGGIORNATO – Sciopero sospeso in vista di un accordo”

  1. Adesso che ho letto le motivazioni mi trovo completamente d’accordo con gli scioperanti. Ho provato la stessa cosa, pur se nel mio settore ed è stato un periodo atroce della mia vita, da non augurare a nessuno. Spero che la questione si risolva.

Facci sapere cosa ne pensi, ma pensaci bene. ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...