Le FAQs dell’HFR 3D

Viste le molte perplessità espresse qui e altrove, al sottoscritto e ad altri, in merito all’HFR 3D, Meditazioni Tolkieniane si è avvalsa della collaborazione di un grande appassionato di Cinema Digitale, vero e proprio faro di competenza per quanto riguarda l’Italia, nonché arcinoto ai gestori di cinema indipendenti. Ecco a voi la prima stesura delle FAQs sull’HFR 3D: questo primo taglio è pensato per essere il più possibile divulgativo, ma non è affatto escluso che, successivamente, si entri più nel merito della tecnologia e dell’ottica.

di SydneyBlue120d

Come è stato girato The Hobbit?
E’ stato girato interamente usando le cineprese RED Epic a risoluzione (nominale) 5.5K a 48 frame per secondo, in stereoscopia nativa, progettando sin dall’inizio tutto il workflow, le scenografie, i costumi, etc., secondo questa modalità.

Che cosa significa HFR?
E’ il termine con cui si indica una proiezione al Cinema con 48 o 60 fps, anziché i canonici 24. (Higher frame rate, ndr)

Cosa comporta l’aver girato a 48 fps anziché 24?
Mentre l’aumento della risoluzione (2K, 4K, 5K) si definisce aumento della risoluzione spaziale, ossia “la quantità di informazioni presenti all’interno dello stessa area”, l’aumento dei frame da 24 a 48 comporta un aumento della risoluzione temporale, ossia della “quantità di informazioni presenti nella unità di tempo”, tipicamente un secondo, quindi in pratica si vedono “più cose accadere”.

E’ vero che il film sembra un videogioco, i personaggi di plastica, che è tutto accelerato?
NO. Ciò che succede è che il cervello rimane inizialmente spiazzato di fronte a questo genere di visione, proprio perché completamente nuova, di conseguenza si cerca, più o meno inconsciamente, di trovare dei punti di riferimenti che consentano di descrivere ciò che si sta provando.

Ho letto che l’HFR può dare nausea e similari, ed è successo lo scorso anno a molte persone anche alle anteprima in USA!
Il problema della nausea era derivato solo ed esclusivamente alla immaturità software di alcune combinazioni di sistemi 3D, in particolare ad una errata calibratura de parametri di Dark Time coi proiettori DLP, in ogni caso risolto, almeno per la maggior parte dei sistemi, prima dell’inizio delle proiezioni nelle Sale. Con un anno ulteriore di sviluppo si può considerare il “problema” come non più esistente, ovviamente sempre a patto che la struttura sia di qualità (a seguire).

Ma con l’HFR insomma non sembra più vero Cinema!
Vedi il punto 4. Non esiste alcuna motivazione romantica per cui il Cinema sia a 24fps in quanto compromesso migliore tra la fluidità di visione, dimensione e peso delle pellicole nelle macchine da presa, o tutti gli altri parametri.

L’HFR è solo 3D?
No, è prevista sin dalla prima versione delle specifiche Digital Cinema Initiative la modalità “2D 2K 48FPS” a cui si sono aggiunte lo scorso anno ulteriori combinazioni di frame rate e risoluzione; tuttavia la trilogia di The Hobbit viene distribuita in HFR solo ed esclusivamente in versione 3D, anche per motivi commerciali.

Perché non è uscito nessun altro film in HFR?
Per 2 serie di motivi, una di tipo tecnico (nessuno prima di The Hobbit aveva esperienza concreta di cosa significasse), ed una di tipo più “commerciale”, dovuta all’incertezza riguardo la reazione del pubblico.

L’HFR di qualità, criteri e citazioni

Ok, mi hai convinto: Quale è la Sala migliore, il sistema migliore dove vedere The Hobbit in HFR?
Prima di tutto è indispensabile una premessa: la sala migliore, e il sistema migliore è … quello della struttura cinematografica che lavora con professionalità, quindi che manutiene correttamente gli schermi, i proiettori e via andare. Questo vale sempre e comunque, a prescindere dal fatto che la sala proietti in HFR o meno. In sintesi, personalmente preferirei vedere il film a 24 fps canonici ma in una Sala eccellente, piuttosto che vederlo in HFR in una Sala pessima, dove si rischia di avere problemi di luminosità e similari.

Ok, ho capito, ma quindi come faccio? Mica posso testare tutti i Cinema d’Italia!
Giusto, quindi tenendo ben presente quanto scritto sopra, è possibile dare qualche indicazione:

  • Sarebbe meglio evitare le primissime proiezioni, sopratutto se si organizza il viaggio apposta, sperabilmente non ci sarà il caso delle KDM come lo scorso anno, ma certamente aspettare almeno la seconda sera rende più probabile una corretta fruizione;
  • Le strutture indipendenti lavorano generalmente (non sempre!) con standard di qualità molto più elevati rispetto alle catene più grosse in Italia;
  • I sistemi che usano Dolby 3D sono particolarmente critici per quanto riguarda la luminosità;
  • Il sistema XpanD con occhiali attivi usando schermo bianco consente una immagine totalmente priva di ghosting e molto luminosa;
  • Il sistema Sony 4K fornisce una immagine con valori di contrasti superiori rispetto ai sistemi DLP, sopratutto nel caso del Sony R515, dedicato agli schermi fino a 12 metri di lunghezza, e fornisce una immagine molto rilassante, abbinato solamente a schermi silver, perciò è fortemente raccomandato posizionarsi al centro della Sala (da pochi mesi è possibile abbinare i proiettori Sony al sistema Dolby 3D, al momento però non sono a conoscenza di installazioni operative in Italia di tale setup);
  • La presenza del doppio proiettore, come nella configurazione usata dagli ex Cinecity nella Sala più grande e in Sala Energia dell’Arcadia, consente di ottenere una immagine più fluida e rilassante, similare come filosofia a quella del sistema Sony 4K;

Ok, ho capito, mi puoi dare qualche indicazione in concreto di Strutture di qualità?
Di quelle testate personalmente posso citare:

  • Multiplex Nexus – Corte Franca (BS) (no HFR)
  • Arcadia – Melzo (MI)
  • Cinema Raffaello – Modena (MO) (no HFR)

Pur non avendole testare di persona sulla fiducia consiglio (ignoro se proietteranno in HFR tranne Carbonia che ha già confermato che proietta in HFR):

  • Cinemacity Ravenna (RA) (no HFR)
  • Multisala Smeraldo (TE) [?]
  • Cinema Clarici Foligno (no HFR)
  • Supercinema Carbonia (CI)

Vai ad un ulteriore approfondimento

In aggiornamento nei prossimi giorni (al 2 dicembre)

Annunci

Un pensiero su “Le FAQs dell’HFR 3D”

Facci sapere cosa ne pensi, ma pensaci bene. ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: